La Cucina naturale: siamo ciò che mangiamo

cucina naturale
cucina naturale

Cucina naturale – Questo tipo di cucina consente di mantenere un’alimentazione salutare ricca di minerali, proteine e vitamine di qualità. Non è una dieta severa e non impone nessuna restrizione a parte il divieto di usare alimenti raffinati. È adatta per tutta la famiglia perché mantiene il corpo nella sua naturale dinamicità e assicura una salute stabile.

 

La Cucina naturale: siamo ciò che mangiamo

 Perché la cucina naturale?

Questa cucina predilige l’utilizzo di prodotti naturali poco lavorati, in poche parole cibi semi-integrali o integrali. Rispetta la natura del cibo e la nostra, guidandoci verso una cucina dalle antiche origini, usata inconsapevolmente anche dalle nostre nonne. Uno dei principi fondamentali della cucina naturale è permettere all’intestino di assorbire interamente le sostanze nutritive attraverso le corrette combinazioni tra cibi. Il limone, per esempio, aiuta l’assorbimento del ferro ed è quindi utile abbinarlo ad alimenti come la carne che lo contengono. Le nonne saranno liete di scoprire che la cucina che praticano da tutta una vita è così sana! Grazie alla cucina naturale è possibile capire meglio cosa è bene mangiare e cosa no e come abbinare gli alimenti.

Ora c’è un’altra domanda a cui rispondere: come si mangia? Può sembrare una domanda stupida ma non lo è! L’atto del mangiare non è solo piacevole ma anche utile e necessario per il nostro corpo. Dobbiamo prenderci tutto il tempo per mangiare quando ci sediamo a tavola e MAI mangiare di fretta. Mangiando di fretta immettiamo più aria che contribuisce a gonfiare lo stomaco ingannandoci sul senso di sazietà.
La cucina naturale non è da confondersi con la cucina vegana, vegetariana o crudista perché la differenza è sostanziale: quella naturale non condanna l’assunzione di prodotti o proteine animali. Anche se si tendono a preferire le proteine vegetali, quelle animali costituiscono la dieta di molti che hanno aderito a questo tipo di alimentazione.

L’estetica conta?

Questo è un punto importante nella filosofia della cucina naturale perché ci mette di fronte ad una verità che tendiamo ad ignorare per amore dell’apparenza: un’arancia perfetta è migliore di una ammaccata? Non lasciamoci prendere dal panico ed analizziamo la situazione insieme. La prima arancia perfettamente tonda e senza ammaccature potrebbe essere invitante allo sguardo, ma com’è stata coltivata? Potrebbero sorgere dubbi sullo stile di coltivazione di questo frutto immacolato all’apparenza. La seconda arancia, dall’aspetto più naturale appunto, è quasi sicuramente stata coltivata senza l’uso di aiuti chimici. C’è sempre il margine del dubbio, direte voi. È così, per sfortuna. Non siamo mai sicuri di quel che ci arriva sulla tavola. Ma c’è una soluzione! Coltivare il nostro orto o affidarci a quello di un amico. Prediligere quindi ingredienti a km 0 per star sicuri.

Aderire a questo regime alimentare è un primo passo verso l’immersione completa nella natura, nel suo e nel nostro rispetto.

 

Tu segui l’alimentazione della cucina naturale? Dicci cosa ne pensi nella sezione commenti.
Iscriviti ad un corso di cucina, ti aiuterà a conoscere nuova gente, fare nuove amicizie e ti aprirà nuove porte lavorative. Potrai preparare ottimi pasti naturali per te e la tua famiglia. Impugna grembiule e cappello da chef e buttati alla scoperta dell’arte culinaria! Non te ne pentirai!

Se non sai cucinare, ricorda che non è mai troppo tardi per imparare!

 

Lascia un commento